Final Four Under 17 Serie C: Pordenone organizzato e cinico, Juve Stabia battuta 2-0 e finale conquistata

Allo stadio Capanni di Savignano sul Rubicone il Pordenone batte la Juve Stabia per due gol a zero e strappa il primo pass per la finale. Campani all’attacco per tutta la partita, ma senza mai riuscire a sfondare. Ai friulani bastano due ripartenze per tempo per archiviare la pratica. Nel finale ai campani saltano i nervi ed è caccia all’uomo. Vengono espulsi Solimeno e Todisco, autori di falli, o meglio colpi, davvero “proibiti”. Ma a queste Final Four il fair play è di casa e alla fine gli sconfitti formano un cordone all’ingresso degli spogliatoi per applaudire gli avversari. E tutti escono a testa altissima.

All’inizio la partita non regala emozioni. Le squadre lottano a centrocampo ma quando riescono a guadagnare metri, il tutto si risolve regolarmente con un nulla di fatto. Quello che manca è sempre l’ultimo passaggio, che risulta o impreciso o bloccato sul nascere. Accade così che il primo vero tiro in porta sblocchi anche il risultato. Minuto 14′, sugli sviluppi di un corner per la Juve Stabia, il Pordenone trova il lancio perfetto per Carli che addomestica il pallone, vince un rimpallo, si invola verso la porta e fulmina Esposito in uscita.

Nei minuti successivi i gialloblù non danno l’impressione d’aver subìto il colpo e al 19′ Guarracino, su punizione da fuori, tira a lato ma non di molto. Sempre il capitano della Juve Stabia ci riprova tre minuti più tardi dalla stessa mattonella, ma questa volta la conclusione è a mezza altezza e centra in pieno la barriera. Dal vantaggio sono trascorsi ormai oltre dieci minuti, ma il Pordenone non riesce più a uscire. Quello dei campani è un assedio in piena regola, ma la cinta difensiva degli avversari non crolla e il primo tempo si chiude sul punteggio di 0-1.

A inizio ripresa la trama non cambia, ma è ancora il Pordenone a sfiorare il gol con Carli, che spara addosso al portiere da due passi su assist dalla destra di Cescon. Questo perché se nella loro metà campo i friulani giocano in trincea, concedendo pochissimo, quando partono in contropiede per gli avversari sono sempre dolori. La Juve Stabia le prova tutte per raggiungere il pareggio, e al 64′ ci va vicina ancora con il suo numero 10, ma Plai è reattivo e si rifugia in angolo. È la prima vera conclusione in porta della ripresa per i campani che a dieci dalla fine subiscono un’altra imbucata che vale il raddoppio per il Pordenone. Lazri scappa sulla sinistra, supera Boccia di slancio e segna con un preciso diagonale. Finisce qui. Il Pordenone riesce a mantenere la propria porta inviolata e con due ripartenza fulminanti approda ancora in finale.

JUVE STABIA-PORDENONE 0-2

JUVE STABIA: Esposito, Boccia (81′ Solimeno), Todisco, Mangini (85′ Celentano), Di Pasquale, Luongo, Pulcino (46′ Pascale), Falasca, Stoecklin (81′ Chierchia), Guarracino, Masotta (72′ Gaudino). A disposizione: Domigno, Zaccariello, D’Aniello, Selvaggio. All. Sacco.

PORDENONE: Plai, Basso, Sandoletti, Sautto (67′ Bottani), Capraro, Trentin, Cassaro (54′ Lazri), Cucchisi, Carli, Morandini (54′ Mandato), Cescon (75′ Tirelli). A disposizione: Pagnucco, Comand, Amakini, Del Savio, Turchetto. All. Pillin.

MARCATORI: 14′ Carli (P), 80′ Lazri (P)
NOTE: Ammoniti Mangini (J), Celentano (J), Esposito (J). Espulsioni dirette per Solimeno (J) al 90′ e Todisco (J) al 93′.

We are using cookies to give you the best experience. You can find out more about which cookies we are using or switch them off in privacy settings.
AcceptPrivacy Settings

  • Privacy Policy
  • Cookie strettamente necessari
  • Cookie di rilevamento di terze parti
  • Contenuto video

Privacy Policy

Questo sito utilizza cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito web da parte dei visitatori o per integrare funzionalità di terze parti nel sito (ad esempio, moduli per i commenti o icone di social network che consentono ai visitatori di condividere il contenuto del sito).

Questa sito raccoglie alcuni Dati Personali dei propri Utenti per le seguenti finalità ed utilizzando i seguenti servizi:

  • Contattare l’Utente
    Modulo d’iscrizione
    Dati Personali: email, nome, contatto telefonico
  • Statistica
    Statistiche di Aruba
    Dati Personali: Cookie e Dati di utilizzo

Puoi conoscere i dettagli consultando la nostra Privacy e Cookie Policy.

Cookie strettamente necessari

Questi cookie devono essere sempre attivati durante la navigazione del sito.

Cookie di rilevamento di terze parti

Questo sito Web utilizza Google Analytics/ Statistiche di Aruba per raccogliere informazioni anonime come il numero di visitatori del sito in un certo periodo di tempo e le pagine più popolari.

Mantenere abilitato questo cookie ci aiuta a migliorare il nostro sito web.

Contenuto video

Questo sito web utilizza il codice di incorporamento video da Youtube. Questo fornitore di servizi può raccogliere i dati da te per scopi di marketing.