Final Four Under 16 A-B: finale Empoli-Inter, tattiche e protagonisti a confronto

Finale – sabato 15 giugno, ore 20.30
EMPOLI-INTER

A chiudere la prima settimana delle fasi finali dei campionati giovanili sarà il match che assegnerà lo scudetto Under 16 A-B. A contenderselo saranno Inter ed Empoli. Ovvero la grande (favorita) e quella che ormai si è guadagnata l’appellativo di “ammazza grandi”. I 2003 nerazzurri andranno a caccia del loro secondo titolo consecutivo dopo quello Under 15 A-B vinto lo scorso anno. Per negare loro questa gioia, l’Empoli sarà chiamato a fare l’impresa, l’ultima di una lunga serie quest’anno, di certo la più importante.

IL CAMMINO DELLE DUE FINALISTE –  I nerazzurri hanno dominato il girone B chiudendo la stagione regolare al primo posto, a +8 dal Milan, con 16 vittorie, 5 pareggi e 3 sconfitte. Nei quarti di finale hanno affrontato proprio i rossoneri, eliminandoli con due pareggi (3-3 e 1-1) e il vantaggio della miglior posizione in classifica. In semifinale l’ostacolo più duro, la Juventus, superata all’ultimo tiro dei tempi supplementari dopo che quelli regolamentari si erano chiusi sul punteggio di 2-2.

L’Empoli invece si è classificata al quarto posto nel girone A con 11 vittorie, 7 pareggi e 6 sconfitte. Un piazzamento che ha regalato sì l’accesso ai play-off, ma partendo dal primo turno. La cavalcata dei toscani è partita così da lontano, ma è in post season che si sono rivelati la grande sorpresa delle fasi finali. Primo avversario il Frosinone, battuto in trasferta 2-1. Secondo la Sampdoria, spazzata via con un netto 4-0 in casa. Nei quarti è la volta della più accreditata Roma, battuta sia all’andata (4-2) che al ritorno (1-2). Infine in semifinale altri quattro gol rifilati al Benevento (risultato finale 4-1).

ALLENATORI E TATTICHE A CONFRONTO – Al termine delle gare di semifinale, Antonio Buscé ha dichiarato apertamente di aver studiato ogni singolo avversario affrontato, mentre Gabriele Bonacina ha sostenuto ancora una volta che la sua Inter lavora sempre su sé stessa e così sarà anche per la finale. Di certo entrambi gli staff tecnici avranno visionato le prestazioni altrui nell’ultimo mese e la gara sarà il risultato di tutto questo grande lavoro di preparazione.

Buscé, come fatto già contro il Benevento, cercherà di impedire a tutti i costi le sgroppate di Gnonto sulla destra disinnescando sul nascere i lanci lunghi a scavalcare le linee. Facile, dunque, attendersi una pressione alta dei suoi per poi sfruttare le palle recuperate per “armare” i piedi di Cassai, Baldanzi e tutti gli altri stoccatori su cui può contare.

Bonacina, dal canto suo, in finale potrà schierare in attacco anche Magazzù, assente contro la Juventus per squalifica. Per confondere gli avversari e non dargli punti di riferimento, Gnonto e Magazzù potrebbero scambiarsi spesso le rispettive zone di competenza, sfruttando sempre sia la velocità che la grande visione di gioco che mettono a supporto di chi segue a rimorchio, soprattutto per vie centrali. Occhio poi alle punizioni dal limite dello specialista Cepele.

UNO CONTRO UNO, TUTTE LE SFIDE IN CAMPO – Come detto, a decidere la finale potrebbero essere le giocate dei singoli e, in questo caso, interessante sarà vedere lo sviluppo dei duelli diretti in campo. Confronti come quello tra Zanotti e Cassai, Cepele e Baldanzi, Peruchetti e Belluomini in area nerazzurra; oppure Rocchetti contro Magazzù, Rizza contro Gnonto, Fontanarosa e Degli Innocenti contro Peschetola o Casadei e Fabbian in quella empolese.

 

We are using cookies to give you the best experience. You can find out more about which cookies we are using or switch them off in privacy settings.
AcceptPrivacy Settings

  • Privacy Policy
  • Cookie strettamente necessari
  • Cookie di rilevamento di terze parti
  • Contenuto video

Privacy Policy

Questo sito utilizza cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito web da parte dei visitatori o per integrare funzionalità di terze parti nel sito (ad esempio, moduli per i commenti o icone di social network che consentono ai visitatori di condividere il contenuto del sito).

Questa sito raccoglie alcuni Dati Personali dei propri Utenti per le seguenti finalità ed utilizzando i seguenti servizi:

  • Contattare l’Utente
    Modulo d’iscrizione
    Dati Personali: email, nome, contatto telefonico
  • Statistica
    Statistiche di Aruba
    Dati Personali: Cookie e Dati di utilizzo

Puoi conoscere i dettagli consultando la nostra Privacy e Cookie Policy.

Cookie strettamente necessari

Questi cookie devono essere sempre attivati durante la navigazione del sito.

Cookie di rilevamento di terze parti

Questo sito Web utilizza Google Analytics/ Statistiche di Aruba per raccogliere informazioni anonime come il numero di visitatori del sito in un certo periodo di tempo e le pagine più popolari.

Mantenere abilitato questo cookie ci aiuta a migliorare il nostro sito web.

Contenuto video

Questo sito web utilizza il codice di incorporamento video da Youtube. Questo fornitore di servizi può raccogliere i dati da te per scopi di marketing.