JUVENTUS (3A) – SPAL (3B) 1-2
PALERMO (4C) – PERUGIA (5C) 3-0

Il secondo turno playoff del campionato Under 15 di A e B ha visto da una parte affrontarsi le migliori terze classificate dei due gironi del nord, Juventus e SPAL, dall’altra la quarta e quinta classificata del girone del sud, Palermo e Perugia. Due sfide accese e in bilico fino alle battute finali con tanti portieri protagonisti. Ai quarti la SPAL affronterà il Genoa, capolista per differenza reti del girone A, mentre il Palermo giocherà contro il Napoli, prima del girone C che ha chiuso il campionato addirittura imbattuta.

JUVENTUS-SPAL 1-2
A Vinovo i padroni di casa partivano con i favori del pronostico, eppure nel primo tempo hanno rischiato di andare sotto più e più volte. Se la SPAL non è riuscita a sbloccare il risultato il merito è stato tutto del portiere bianconero Scaglia, preso letteralmente a pallate ma mai battuto. Bravo, ma anche fortunato in occasione della traversa colpita da Puletto al 26′. Archiviato così un primo tempo in trincea, a inizio ripresa la Juventus pesca il jolly dopo appena cinque giri d’orologio. Lampo di Turco sulla trequarti, assist di cucchiaio per Galante che a tu per tu con Pezzolato non sbaglia. Gli ospiti, però, vendono cara la pelle e al 20′ tornano in corsa: goffo fallo in area di Scaglia su Chinappi e rigore trasformato da D’Andrea. L’uno-due che decide il match arriva cinque minuti più tardi: bordata di D’Andrea, Scaglia smanaccia ma non può nulla sul tocco vincente di Dell’Aquila. Palla al centro e la Juventus ha subito l’occasione di pareggiare, ma il sinistro da fuori di Turco fa solo la barba al palo condannando i bianconeri a un finale di stagione anticipato e forse inatteso. Estensi ai quarti e con merito.

PALERMO-PERUGIA 3-0
Al centro sportivo Pisani i padroni di casa vincono e convincono sin dalle prime battute, dominando il gioco praticamente per tutto l’incontro. Le occasioni da gol, in entrambe le frazioni, non si contano e se alla fine il risultato non è tennistico il merito, anche qui, è del portiere ospite Del Bello. A sbloccarla dopo undici minuti è Corona, il più lesto di tutti a battere a rete in mischia. Se i rosanero hanno un limite è però quello di non riuscire a chiudere la partita e nella ripresa rischiano anche grosso al 56′ su un calcio piazzato di Grassi e al 67′ con la traversa colpita da Parolisi. Lo spavento, per loro fortuna, dura poco perché nei minuti finali arriva un altro tap-in vincente, questa volta di Musso, e l’eurogol dalla distanza del solito Giglio. Gli umbri tornano così a casa, ma consapevoli di aver disputato una stagione da incorniciare. Per il Palermo arriva ora il Napoli, altra squadra del girone C.

We are using cookies to give you the best experience. You can find out more about which cookies we are using or switch them off in privacy settings.
AcceptPrivacy Settings

  • Privacy Policy
  • Cookie strettamente necessari
  • Cookie di rilevamento di terze parti
  • Contenuto video

Privacy Policy

Questo sito utilizza cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito web da parte dei visitatori o per integrare funzionalità di terze parti nel sito (ad esempio, moduli per i commenti o icone di social network che consentono ai visitatori di condividere il contenuto del sito).

Questa sito raccoglie alcuni Dati Personali dei propri Utenti per le seguenti finalità ed utilizzando i seguenti servizi:

  • Contattare l’Utente
    Modulo d’iscrizione
    Dati Personali: email, nome, contatto telefonico
  • Statistica
    Statistiche di Aruba
    Dati Personali: Cookie e Dati di utilizzo

Puoi conoscere i dettagli consultando la nostra Privacy e Cookie Policy.

Cookie strettamente necessari

Questi cookie devono essere sempre attivati durante la navigazione del sito.

Cookie di rilevamento di terze parti

Questo sito Web utilizza Google Analytics/ Statistiche di Aruba per raccogliere informazioni anonime come il numero di visitatori del sito in un certo periodo di tempo e le pagine più popolari.

Mantenere abilitato questo cookie ci aiuta a migliorare il nostro sito web.

Contenuto video

Questo sito web utilizza il codice di incorporamento video da Youtube. Questo fornitore di servizi può raccogliere i dati da te per scopi di marketing.