Si completa il quadro del primo turno playoff del campionato Under 17 A e B, con le vittorie ai supplementari del Milan sull’Empoli (2-0) e del Genoa sull’Hellas Verona (3-2).

 

Sotto il sole del ‘Vismara’ di Milano, a sorpresa, i rossoneri si presentano al fischio d’inizio senza bomber Colombo, precettato già dalla Primavera di Giunti in vista della gara decisiva di Firenze nel weekend.

Succede poco nella prima mezzora, con una grande prova difensiva dei centrali Cretti da una parte e Fontanarosa dall’altra. Il primo ad accendersi e risultare pericoloso è Signorile, per il Milan: incursione in solitaria al 33° e sinistro sull’esterno della rete prima e poi – soprattutto – la migliore occasione del primo tempo, poco dopo. Grande giocata di Locurto sulla fascia mancina, stop a seguire e cross invitante per la conclusione a botta sicura dell’attaccante ex Bari, sventata però da un grande intervento del portiere dei toscani Hvalic. Allo scadere, punizione dal limite dell’area non sfruttata da Capone, per i rossoneri, con un destro a giro troppo alto.

La ripresa si apre sempre con il Milan in avanti e un destro secco da fuori area di Bassoli, deviato in angolo da Hvalic. L’Empoli si fa vivo raramente in attacco ma al minuto 62 arriva ad un passo dal vantaggio: cross lungo di Pezzola dalla destra e conclusione ravvicinata di Arapi, che si stampa sul palo. Ma il Milan risponde subito con una bella azione che porta Signorile a girare oltre al traversa un traversone del neoentrato Oddi e poi – sugli sviluppi di calcio d’angolo – con un colpo di testa di Bosisio, nuovamente neutralizzato da Hvalic. I cambi rivoluzionano le due squadre nella seconda parte del tempo e uno dei nuovi ingressi, Nasti – punta classe 2003 inserita da mister Terni – sfiora il gol all’85° con un destro a fil di palo. Ma non bastano 90 minuti a decidere il passaggio del turno e si va ai supplementari.

Stanchezza, anche dovuta al primo caldo e un po’ di confusione prendono il sopravvento nell’extra time, con gli ospiti che mettono i brividi freddi però al Milan in avvio: sugli sviluppi di calcio di punizione, uscita sbagliata di Moleri e porta spalancata per Fontanarosa e compagni, che non arrivano però all’impatto al momento giusto. Tocca allora a Robotti piazzare la stoccata decisiva al minuto 10 del primo supplementare: calcio d’angolo per i rossoneri, acrobazia in area di Stanga in proiezione offensiva e palla che finisce, dopo una mischia, sul destro del numero 10 di casa. Che indovina l’angolino, di prima, portando avanti i suoi. Una mazzata per l’Empoli, che non si rialza e incassa anche il colpo del KO a inizio secondo tempo supplementare: grande volata di Oddi a sinistra in ripartenza e cross perfetto per Cudjoe, che solo davanti a Hvalic non può sbagliare. Ci sarebbe spazio anche per il tris milanista proprio al 120°, con la traversa a dire di no a Nasti. Ma tre gol di differenza tra le due squadre sarebbe stati troppi per quanto visto in campo: giusto invece il passaggio al secondo turno playoff del Milan, che merita la vittoria e affronterà domenica, sempre al ‘Vismara’, il Benevento.

 

MILAN: Moleri, Bosisio, Locurto (dal 62′ Oddi), Cretti, Stanga, Di Gesù (dal 90′ Magli), Luscietti (dal 62′ Giosuè), Bassoli, Capone (dal 91′ Cudjoe), Robotti (dal 106′ Malinverno), Signorile (dal 72′ Nasti). All. Terni

EMPOLI: Hvalic, Pezzola (dal 109′ Morelli), Chinnici, Asllani, Folino, Fontanarosa, Riccioni, Pulina, Ekong, Lombardi (dal 48′ Vannucci (dal 60′ Martini)), Arapi (dal 90′ Simone (dal 109′ Fiumaldi)). All. Pergolizzi

MARCATORI: 100′ Robotti (M) e 107′ Cudjoe (M)

NOTE: Ammoniti Robotti e Cudjoe (M), Arapi e Ekong (E)

 

Christian Terni (Milan)

“Sono soddisfatto per il risultato finale, strappato con grande determinazione, anche in virtù dell’assenza di Colombo, che credo giustamente – dopo quello che ha fatto vedere all’Europeo – sia pronto a diventare uno dei punti di forza della Primavera. Non disponendo di un centravanti di peso come lui in rosa ho optato per il 3-5-2 con Capone e Signorile davanti, un modulo che – dal Torneo di Arco in poi – ci ha fatto svoltare. Con la crescita importante di Cretti da centrale difensivo e con la buona verve che abbiamo sempre sugli esterni. Sapevo cosa aspettarmi dai nostri avversari e – a parte qualche brivido ed il palo colpito – direi che li abbiamo fronteggiati nella maniera giusta, come preparato. Meritando di andare al secondo turno”.

Rosario Pergolizzi (Empoli)

“D’accordo sul fatto che il Milan abbia fatto qualcosa più di noi, nonostante un paio di clamorose occasioni che abbiamo avuto nel secondo tempo e nel primo supplementare. Ma penso che ci sia mancata qualità, sia a livello di singoli che di collettivo, al momento determinante. In ogni caso visti i due tornei vinti e la qualificazione per la post season con il 5° posto in campionato, sono contento di quanto hanno fatto i ragazzi nella stagione. Il bicchiere, considerando l’annata, è mezzo pieno”.

We are using cookies to give you the best experience. You can find out more about which cookies we are using or switch them off in privacy settings.
AcceptPrivacy Settings

  • Privacy Policy
  • Cookie strettamente necessari
  • Cookie di rilevamento di terze parti
  • Contenuto video

Privacy Policy

Questo sito utilizza cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito web da parte dei visitatori o per integrare funzionalità di terze parti nel sito (ad esempio, moduli per i commenti o icone di social network che consentono ai visitatori di condividere il contenuto del sito).

Questa sito raccoglie alcuni Dati Personali dei propri Utenti per le seguenti finalità ed utilizzando i seguenti servizi:

  • Contattare l’Utente
    Modulo d’iscrizione
    Dati Personali: email, nome, contatto telefonico
  • Statistica
    Statistiche di Aruba
    Dati Personali: Cookie e Dati di utilizzo

Puoi conoscere i dettagli consultando la nostra Privacy e Cookie Policy.

Cookie strettamente necessari

Questi cookie devono essere sempre attivati durante la navigazione del sito.

Cookie di rilevamento di terze parti

Questo sito Web utilizza Google Analytics/ Statistiche di Aruba per raccogliere informazioni anonime come il numero di visitatori del sito in un certo periodo di tempo e le pagine più popolari.

Mantenere abilitato questo cookie ci aiuta a migliorare il nostro sito web.

Contenuto video

Questo sito web utilizza il codice di incorporamento video da Youtube. Questo fornitore di servizi può raccogliere i dati da te per scopi di marketing.